Venerdì, 17 November 2017 09:50

Garanzia Giovani: ecco le cifre

Written by

Tra aprile e giugno, oltre un milione di registrazioni a Garanzia Giovani

Nel secondo trimestre del 2017 sono state 1.381.158 le registrazioni a Garanzia Giovani (+60mila su trimestre precedente, ndr), un piano europeo pensato e sviluppato per favorire l’occupazione giovanile.

Di queste, sono state 1.185.259 le registrazioni effettive (non soggette a cancellazione d’ufficio, ndr), mentre quelle prese in carico da centri per l’impiego e agenzie per il lavoro sono state 958.036 (+51mila su trimestre precedente, ndr), un valore pari all’80,8% delle registrazioni effettive.

I neet in Garanzia Giovani

Con riferimento alle registrazioni effettive, la distribuzione per sesso è in assoluto equilibrio: il 51% delle richieste viene dalla componente maschile, il restante 49% da quella femminile.

Volgendo lo sguardo verso la distribuzione per età, oltre la metà delle richieste (55,1%) ha riguardato giovani che si collocano nella fascia d’età che va dai 19 ai 24 anni; poco più di un terzo delle registrazioni (35%) ha interessato giovani di età superiore ai 25 anni; la restante parte (9,9%) ha avuto a che vedere con giovani di età pari o inferiore a 18 anni.

Le politiche attive in Garanzia Giovani

Tra quanti risultano registrati a Garanzia Giovani e presi in carico da centri per l’impiego o agenzie per il lavoro, quasi la metà (48%) ha preso parte a interventi di politica attiva. Con riferimento alle politiche attive, la misura maggiormente usata e diffusa è stata quella del tirocinio extra-curriculare, nel 70,2% dei casi. A seguire bonus occupazionali (14,6%), corsi di formazione per inserimento professionale (8,1%) e formazione per re-inserimento professionale (4,6%). A margine troviamo quelle politiche attive che hanno a che vedere con servizio civile, autoimpiego e autoimprenditorialità, apprendistato e mobilità professionale.

I risultati di Garanzia Giovani

Tra quanti sono stati avviati ad un intervento di politica attiva, coloro che hanno portato a termine il percorso intrapreso rappresentano il 90,7%. Di questi, ad oggi, circa il 46% risulta occupato e il 62,7% vanta comunque almeno un’esperienza professionale una volta concluso il percorso con Garanzia Giovani. La percentuale relativa al tasso di inserimento occupazionale, inoltre, sembra essere in una relazione di diretta proporzionalità con il titolo di studio. Tra quanti sono in possesso di una laurea, infatti, l’inserimento occupazionale conta su un tasso pari al 49,6%. Tra coloro in possesso della sola licenza di scuola media, invece, la percentuale scende al 37,2%.

Scarica la versione intregale del report ANPAL su Garanzia Giovani

Solco Srl poi, in qualità di Agenzia Per il Lavoro, assiste i giovani e le aziende in tutte le fasi del programma “Garanzia Giovani”.

Per maggiori informazioni:

SOLCO ROMA

Telefono: +39 06 7070 2121

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per maggiori informazioni su “Garanzia Giovani”:

LUCILLA CUOMO

Telefono: +39 06 7070 2121

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza i cookie tecnici per il proprio corretto funzionamento e cookie di terze parti per l'implementazione di alcune funzionalità esterne (ad es. Google Analytics). Navigando le pagine del sito o cliccando su 'OK' acconsenti all'impiego dei cookie.

Informativa completa