Ricollocazione di donne con figli minori

Solco Srl ha incarico i profili delle partecipanti al programma regionale di Adesione al Contratto di ricollocazione per le donne con figli minori finanziato nell’ambito della programmazione POR Lazio FSE 2014-2020.

Il programma promuove l’occupazione femminile prevedendo azioni di accompagnamento al reinserimento lavorativo e di supporto dell’avvio di attività autonome ed imprenditoriali. Inoltre, per le  imprese che assumono almeno una beneficiaria che ha aderito al contratto di ricollocazione possono altresì accedere ai finanziamenti che la Regione Lazio ha stanziato a sostegno della progettazione e della realizzazione dei Piani di conciliazione vita – lavoro che prevedono l’introduzione di misure di flessibilità oraria, organizzativa e welfare aziendale. La Regione Lazio prevede lo stanziamento di 4000.00 Euro per la progettazione e realizzazione di ogni singolo piano. Ogni azienda può progettate e realizzare un solo piano.

Profili professionali con bonus occupazionale a carico di Solco

 

 

 

Avviso Pubblico “Adesione al Contratto di ricollocazione per le donne con figli minori” 

 

 

OBIETTIVI OCCUPAZIONALI

L’obiettivo occupazionale si realizza attraverso l’attivazione di un rapporto di lavoro subordinato o di lavoro autonomo.

L’obiettivo occupazionale minimo indicato nel programma è l’assunzione della beneficiaria con un contratto a tempo determinato dalla durata minima di 6 mesi (in caso la beneficiaria abbia scelto il percorso di accompagnamento al lavoro subordinato) o l’avvio della propria attività autonoma comprovata dalla prima fattura emessa per le beneficiarie che aderiscono al percorso di accompagnamento al lavoro autonomo.

L’obiettivo minimo occupazionale può essere raggiunto anche con la proroga di più contratti.

INCENTIVI OCCUPAZIONALI

 

Gli Incentivi occupazionali sono destinati alle imprese che assumono le beneficiarie che hanno aderito al contratto di ricollocazione. L’erogazione degli incentivi è regolata dall’Avviso Pubblico

del POR LAZIO FSE 2014/2020 - Asse I – Occupazione, Priorità d’investimento 8.i, Obiettivo specifico 8.5. “BONUS ASSUNZIONALE PER LE IMPRESE”

Sono beneficiare degli incentivi le imprese che assumono a decorrere dal 1 gennaio 2017. Per accedere all’aiuto ai sensi del de minimis le imprese, oltre ai requisiti previsti all’articolo 4

dell’Avviso, devono impiegare i destinatari in attività/settori che non sono esclusi dall’ambito del “de minimis”. Il regime del de minimis si applica agli aiuti concessi alle imprese di qualsiasi settore ad eccezione:

  1. della pesca e dell’acquacoltura;
  2. della produzione primaria dei prodotti agricoli;
  3. della trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli (nei casi disciplinati dal de minimis stesso);
  4. degli aiuti per l’acquisto di veicoli destinati al trasporto di merci su strada;
  5. delle attività connesse all’esportazione verso paesi terzi o Stati membri;
  6. degli aiuti subordinati all’impiego di prodotti nazionali rispetto a quelli di importazione.

Gli incentivi potranno essere richiesti alla Regione Lazio a partire dal 15 maggio 2017 fino ad esaurimento risorse. Gli importi corrisposti sulla base della tipologia contrattuale:

   
8.000€

Contratto a tempo indeterminato full time (anche in regime di somministrazione), compreso anche il contratto di apprendistato.

   
5.000€ Contratto a tempo determinato maggiore o uguale a 12 mesi full time (anche in regime di somministrazione)
   
2.500€ Contratto a tempo determinato maggiore o uguale a 6 mesi full time (anche in regime di somministrazione)

 

8.000€
Contratto a tempo indeterminato full time (anche in regime di somministrazione), compreso anche il contratto di apprendistato.
5.000€
Contratto a tempo determinato maggiore o uguale a 12 mesi full time (anche in regime di somministrazione)
2.500€
Contratto a tempo determinato maggiore o uguale a 6 mesi full time (anche in regime di somministrazione)

 

In ogni caso il è riconosciuto anche per contratti di lavoro a tempo parziale e l’importo del Bonus è proporzionato alle ore di lavoro previste dallo stesso contratto in relazione al contratto nazionale di riferimento. Possono altresì richiedere l’integrazione del bonus anche in caso di trasformazione del contratto da tempo parziale a full time. In caso di raggiungimento degli obiettivi occupazionali mediante l’attivazione di contratti di somministrazione lavoro, il bonus occupazionale è riconosciuto all’agenzia di somministrazione.

Per ulteriori informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 06 7070 2121 

 

Questo sito utilizza i cookie tecnici per il proprio corretto funzionamento e cookie di terze parti per l'implementazione di alcune funzionalità esterne (ad es. Google Analytics). Navigando le pagine del sito o cliccando su 'OK' acconsenti all'impiego dei cookie.

Informativa completa